UniSì Scienze del Farmaco

UniSì Scienze del Farmaco Pagina ufficiale della lista UniSì - Uniti a Sinistra della Facoltà di Scienze del Farmaco.

UniSì è un progetto per la rappresentanza di sinistra in Statale, un progetto fatto di studenti, di persone; un progetto lanciato sia da rappresentanti precedentemente eletti che da forze nuove, energie per portare avanti un'idea ampia di Università: un'Università partecipata, laica e viva.

Missione: Rappresentanza studentesca.

UniSì
26/05/2020

UniSì

PROROGA SCADENZE PER IL PAGAMENTO DELLA SECONDA RATA AL 30 GIUGNO

Dopo le nostre richieste in Consiglio di Amministrazione viene prorogata la scadenza per il pagamento della seconda rata al 30 giugno, fissata inizialmente al 29 maggio.

Un provvedimento per molti importante, malgrado non sia stato ottenuta ancora alcuna misura ufficiale di sostegno alle studentesse ed agli studenti in difficoltà.

Continuiamo a lavorare perché il percorso di nessuno venga pregiudicato a causa delle ricadute economiche dell'emergenza Covid.

#UniSì #tasse #UNIMI #rappresentanza #lasciailsegno

Il futuro passa ancora da città studi - UniSì
16/05/2020
Il futuro passa ancora da città studi - UniSì

Il futuro passa ancora da città studi - UniSì

Il futuro di UNIMI passa da Città Studi: non solo perché coinvolgerà la nuova organizzazione logistica della Statale, in particolare delle sedi periferiche, ma perché da questa battaglia si scrive il futuro di migliaia di studenti che dovranno percorrere vecchi e nuovi corridoi del nostro Ateneo...

UniSì
14/05/2020

UniSì

L'UNICO RILANCIO DI QUESTO PAESE PASSA DALL'UNIVERSITÀ

Nel Decreto Rilancio vengono stanziati 290 milioni da erogare alle Università, che si aggiungono ai 50 del Cura Italia. Fondi stanziati, ma che purtroppo ancora aspettano di essere erogati.
Altri 40 milioni si aggiungono al Fondo nazionale per il Diritto allo Studio, poi ci sono i 165 milioni in più per il finanziamento dell’esonero o della riduzione delle tasse universitarie per il prossimo anno con una manovra che su base nazionale porterebbe la no tax area dai 13.000€ attuali a 20.000€, un'operazione che UniSì ha già portato a buon fine nel nostro Ateneo. Si prospettano infine assunzioni per 4000 ricercatori.
Nel decreto si legge, ancora, di un reale impegno del Governo e del Ministero per una esenzione parziale o totale delle tasse universitarie per il prossimo anno, per garantire le borse di studio a chi ne ha diritto e successivamente a chi non ha raggiunto i criteri di merito per l’accesso ai bandi. Un impegno molto importante che apprezziamo.

Secondo le stime riportate giorni fa dal Ministro, le immatricolazioni scenderanno del 20%, causa soprattutto impoverimento della famiglie.
Bisogna evitare che la crisi continui a ricadere sugli studenti, per questo c'è un reale bisogno di aumentare ancora di più la soglia nazionale di no tax area, per provare ad eliminare le disuguaglianze tra le fasce che potranno accedere alle Università. Le stesse da sole non possono da solegarantire ciò che è lo Stato a dover finanziare.

Ovviamente Regioni ed Atenei dovranno impegnarsi per rendere strutturali questi interventi, le Regioni sicuramente implementando i finanziamenti sia per garantire l'erogazione di tutte le borse di studio, sia per estendere le misure DSU a chi non ha raggiunto i criteri di merito.

In queste settimane sempre più studenti ci segnalano la difficoltà nel pagare la rata che scadrà il 29 maggio per quelli che hanno rateizzato o si sono iscritti a gennaio. Abbiamo chiesto che ci sia un'ulteriore proroga, affinché si valutino subito misure a sostegno degli studenti in difficoltà, anche in questo anno accademico.
La formazione non può essere una questione di reddito.

Dunque, alle conferenze stampa seguano adesso le opere: il rilancio del Paese parte anche dalle Università!

#UniSì #unimi #milano #università

UniSì
11/05/2020

UniSì

UniSì 2018/2020 - ALTRI DUE ANNI DI RAPPRESENTANZA

Ormai giunto il termine del mandato 2018/2020 per scadenza temporale, ci tenevamo a rendere conto alle studentesse e agli studenti che ci hanno dato la fiducia per poterli rappresentare negli organi accademici.

Nella webmail di unimia, troverete un nostro messaggio che racconta gli ultimi due anni di rappresentanza di UniSì - Uniti a Sinistra ed alcune riflessioni su quanta strada ancora ci sia da fare per costruire una Università veramente VIVA, LAICA e PARTECIPATA!

I traguardi che abbiamo raggiunto, sebbene importanti, non sono ancora sufficienti. Durante questa parte particolare del mandato continuiamo a svolgere il percorso di rappresentanza. Sono stati molti i problemi che si sono presentati con l'emergenza coronavirus (Covid-19) e molti sono stati risolti. La necessità di una risposta immediata ai problemi di tutti voi è quello che ci continua a muovere. Siamo già al lavoro perché si organizzi il prossimo anno migliorando le lacune di questi mesi, ma soprattutto con una maggiore preoccupazione al finanziamento del diritto allo studio, che non può rischiare di essere colpito dalle difficoltà economiche del momento

#UniSì #unimi #milano #università

UniSì
06/05/2020

UniSì

Aldo Moro - Lettere dalla prigionia
live con Miguel Gotor,
Sabato 9 maggio alle 17:00

Miguel Gotor è uno storico, professore dell’Università di Torino, nel 2013 è stato eletto Senatore e si occupa da molti anni di Politica e Saperi. Profondo conoscitore del Caso Moro ha vinto numerosi premi per le pubblicazioni riguardanti gli scritti del presidente della DC nei tragici giorni del sequestro. Nel giorno dell’anniversario del ritrovamento del corpo in via Caetani ci racconterà cosa si nasconde nelle ultime enigmatiche lettere di Aldo Moro dalla prigionia.

#unisì #9maggio #gotor #aldomoro

UniSì
02/05/2020

UniSì

CE LA FAREMO?
mercoledì 6 maggio 2020, ore 14:00.

con il prof. Massimo Galli, direttore del dipartimento di Malattie infettive dell'Ospedale Sacco di Milano.

Una lectio sull’evoluzione del Coronavirus e sugli sviluppi della pandemia. Siamo pronti alla fase 2? Come dovremmo comportarci? Cosa dobbiamo aspettarci?

#UniSì #unimi #milano #coronavirus

UniSì
01/05/2020

UniSì

INIZIA LA FASE 2 IN STATALE: INFORMAZIONI SU APERTURA BIBLIOTECHE

A partire dal 4 maggio, i bibliotecari saranno presenti in Ateneo per riorganizzare spazi, attrezzature e flussi di lavoro per garantire agli studenti e a tutto il personale l’erogazione del servizio in sicurezza.

Le prime biblioteche a riaprire il servizio di prestito sono:

la Biblioteca di Studi giuridici e umanistici (Sala Crociera), via Festa del Perdono 7
a partire dal 6 maggio, lunedì-venerdì, 10.30-13.00
la Biblioteca di Biologia, Informatica, Chimica e Fisica (BICF), via Celoria 18 (Città Studi)
a partire dall’11 maggio, lunedì-venerdì, 10.30-13.00

L’accesso ai punti di prestito sarà regolato nel rispetto delle misure di sicurezza previste per il contenimento del Covid-19. All’entrata degli edifici universitari verrà rilevata la temperatura; verrà poi richiesto di disporsi in fila all’ingresso delle biblioteche, rispettando le misure di distanziamento.

Durante le prime settimane di maggio, verrà gradualmente garantito l’accesso alle collezioni delle altre biblioteche, tramite l’apertura di punti di prestito in loco o con il ritiro dei volumi in una delle biblioteche aperte. Non sarà possibile accedere alle sale lettura per lo studio o la consultazione.

Nei prossimi giorni avremo altri aggiornamenti. (https://www.sba.unimi.it/)

Per prendere un libro in prestito sarà necessario fare la richiesta online e seguire le indicazioni su quando e dove ritirarlo. (https://www.sba.unimi.it/)
Per riconsegnare i libri: tutti i prestiti attualmente in scadenza sono prorogati fino al 18 maggio o oltre (a seconda della data di prestito): puoi verificare la scadenza dei tuoi prestiti nell'Area personale. Se non puoi recarti in biblioteca per la restituzione contatta i bibliotecari o considera la possibilità di un invio per posta o corriere con spese a tuo carico (destinatario: Biblioteca di Studi Giuridici e Umanistici, via Festa del Perdono 7, 20122 Milano).

Altri servizi continuano a essere erogati da remoto. Consulta il sito https://www.sba.unimi.it/ #bibliounimidacasa con tutte le informazioni o scrivi alle nostre pagine!

#UniSì #UNIMI #Biblioteche #rappresentanza

UniSì Scienze Politiche
28/04/2020

UniSì Scienze Politiche

‼️VITTORIA ‼️

Dopo la nostra richiesta alla scorsa riunione telematica tra rappresentanti degli studenti e corpo docenti, il comitato di direzione della facoltà SPES ha approvato oggi, con votazione favorevole, l'istituzione del QUARTO APPELLO DI LAUREA per le LAUREE MAGISTRALI per Ottobre 2020.

Una vittoria importante per gli studenti!

#UniSÌ #Unimi #Spes

UniSì
27/04/2020

UniSì

4 MAGGIO: CHE COSA CAMBIA PER UNIMI

È con grande piacere che, dopo due mesi di emergenza nel quale non abbiamo potuto fare altro che tamponare i problemi derivanti dal lockdown, per la prima volta vi parliamo di riapertura della nostra Università. TUTTE LE INFORMAZIONI CHE RIPORTIAMO DERIVANO DA UNA CIRCOLARE FIRMATA DAL RETTORE CHE HANNO RICEVUTO I NOSTRI RAPPRESENTANTI. NEI PROSSIMI GIORNI SE AVREMO INFORMAZIONI ANCORA PIÙ PRECISE VI FAREMO SAPERE!

Dal 4 Maggio prossimo infatti l'Ateneo riaprirà tutte le proprie strutture, 8:00 - 17:00 dal Lunedì al Venerdì, con chiusura il Sabato.
Saranno gli unici orari in cui sarà consentito l'accesso negli spazi, a meno che per attività di ricerca indifferibili ed urgenti, con richiesta di autorizzazione specifica al Responsabile di struttura.

Ciò, ovviamente, non vuol dire tornare alla vita università che a tutti noi manca.
Rimarranno confermate infatti le disposizioni relative a:

- DIDATTICA: le attività formative a distanza proseguiranno almeno fino a Settembre, con la possibilità per il primo Semestre del prossimo anno accademico di Didattica a forma mista, qualora ci fosse la possibilità di garantire in presenza le attività di alcuni corsi di studio. Questo vale anche per gli esami.

- RICERCA e TRASFERIMENTO TECNOLOGICO: nei laboratori ripartiranno attività individuali o con flussi di presenza limitati, ovviamente nel rispetto delle norme di sicurezza e di prevenzione per la Salute.
Potranno accedere ai laboratori esclusivamente docenti, ricercatori, assegnisti e gli studenti di dottorato la cui presenza in laboratorio risulta indispensabile al completamento della tesi dottorale.
Purtroppo rimane vietato l'accesso agli studenti.

- SERVIZI AMMINISTRATIVI, TECNICI e BIBLIOTECARI: rimarrà lo smart working ma saranno forniti in presenza servizi e attività indispensabili come quelli bibliotecari, in primis il prestito dei libri agli studenti, che riprenderanno regolarmente il 4 Maggio.

Le Biblioteche attive, in cui gli studenti potranno nuovamente beneficiare del servizio prestito libri, saranno almeno due:

1) Biblioteca Centrale di Via Festa del Perdono, 7
2) Biblioteca in area Città Studi

#UniSì #unimi #milano #coronavirus #fase2

UniSì
22/04/2020

UniSì

#BELLACIAOINOGNICASA

Abbiamo deciso di aderire alla proposta dell’ANPI: “ Il 25 aprile alle ore 15, l'ora in cui ogni anno parte a Milano il grande corteo nazionale, invitiamo tutti caldamente ad esporre dalle finestre, dai balconi il tricolore e ad intonare Bella ciao.”

Lo abbiamo fatto perchè mai come in questo momento di crisi è giusto mostrarsi uniti e compatti intorno ad una ricorrenza così essenziale come il 25 aprile che ci ricorda, ogni anno da 75 anni, come al centro del nostro agire debbano sempre rimanere la democrazia e la Costituzione, capisaldi intorno ai quali costruire una nuova idea di società.

Di fronte a chi mette in discussione il giorno della Liberazione, è ancora più necessario ribadire e preservare i valori antifascisti costruiti con la resistenza partigiana.

Vi invitiamo a fare altrettanto!

#UniSì #milano #lasciailsegno #unimi #25aprile #bellaciaoinognicasa

UniSì
21/04/2020

UniSì

RIDUZIONE TARRIFA PER GLI STUDENTI DELLE RESIDENZE: LA PROPOSTA DI OGGI

L'Ateneo, dopo diverse valutazione, ha presentato la proposta di riduzione delle tariffe per gli studenti delle residenze. A causa dell'emergenza Covid diversi studenti hanno lasciato la residenza, quelli rimasti hanno subito un ridimensionamento del servizio alla quale da diverse parti era arrivata la richiesta di intervenire per rivedere le tariffe.

La proposta valutata nella commissione istruttoria, quindi non ancora in vigore prima del voto del CDA di settimana prossima, dove può subire variazioni prevederebbe che dall'1 marzo fino al 31 luglio verranno applicate delle riduzioni:

-del 50% per gli studenti presenti nelle residenze
-del 70% per gli studenti che hanno abbandonato la residenza senza rientrare

Inizialmente la proposta avanzata da altri rappresentanti chiedeva che lo sconto avvenisse solo per gli studenti rientrati nelle proprie case. Dopo le segnalazioni di diversi studenti attualmente presenti nelle residenze che a causa della situazione hanno visto un ridimensionamento del servizio, l'Ateneo in questa fase preliminare ha riconosciuto e tenuto conto delle nuove richieste che abbiamo riportato.

Nella prossima settimana si procederà alla votazione definitiva alla quale faremo seguire tutti i dettagli.

#UniSì #residenze #rappresentanza #UNIMI #lasciailsegno

UniSì
06/04/2020

UniSì

PER SU-UDU STATALE CHI SI LAUREA IN CORSO È UN AVARO CHE NON PASSA APPUNTI E CHE SI CREDE SUPERIORE

Riportiamo, con stupore, il post di una sedicente lista di rappresentanza che, vittima delle modalità di comunicazione di Salvini, senza mezzi termini insulta chi conclude nei tempi il proprio percorso di studi.

Da sempre UniSì rigetta la retorica del fuoricorso come fannullone e di un sistema che colpisce chi non rispetta i tempi. L'impegno fuori dall'Università, il mantenimento degli studi ed i problemi della propria vita pongono a molti grossi limiti durante la carriera universitaria. Il fuoricorso è sempre più spesso una figura che si crea a causa di difficoltà e limiti che stanno anche fuori dal solo percorso formativo.

È però inaccettabile che una lista che dovrebbe rappresentare gli studenti insulta e schernisce chi,con altrettanto sacrificio, conclude nei termini il proprio percorso.

Gli studenti hanno bisogno di proposte serie, che aiutino chi ha difficoltà ma vuole portare avanti il proprio percorso, non misure punitive ma strumenti che permettano un percorso sereno.

In questo senso la nostra azione negli anni, prima con l'istituzione della figura dello studente part-time e a breve il voto sul libero accesso alla figura, si preoccupa di costruire un'Università che sia a misura di tutti.

Senza però mai deridere nessuno e con la serietà che dovrebbe essere propria di chi si definisce rappresentante.

#UniSì #unimi #milano

UniSì
06/04/2020

UniSì

SOSPENSIONE DELLA DIDATTICA IN PRESENZA FINO A LUGLIO

Riportiamo un estratto dalla mail del Rettore, Elio Franzini, indirizzata a tutti gli studenti.
"Dato il quadro di emergenza tuttora esistente e in previsione di una ripresa delle attività che non sarà rapida né di facile gestione, per garantire la regolarità dell'anno accademico e il diritto allo studio, si è deciso che lezioni, tesi, esami orali e scritti e laboratori didattici proseguiranno a distanza sino a fine luglio. Si precisa inoltre che la calendarizzazione degli appelli da qui all’estate va rispettata, recuperando anche quegli appelli eventualmente annullati nelle scorse settimane. Saremo ovviamente molto felici di essere smentiti nei prossimi mesi e di fare marcia indietro se la situazione mutasse in positivo"

#UniSì #unimi #milano #coronavirus

UniSì
04/04/2020

UniSì

Muore a 28 anni dopo uno sciopero della fame di 288 giorni l'attivista e cantante turca Helin Bolek.

Attivista socialista ed internazionalista, il suo gruppo attivo dal 1985 era stato messo al bando nel 2016 dal regime del sanguinario Erdogan. Fino ad allora era stata un riferimento culturale, oltre che musicale, per il popolo della sinistra turca.

La protesta iniziò dopo che alcuni compagni dell'attivista vennero incarcerati con la falsa accusa di terrorismo, giustificazione con la quale Erdogan continua nel tempo a sbarazzarsi e a tappare la bocca all'opposizione ed ai partiti socialisti turchi.

Perché la sua protesta non violenta, continuata ancora oggi da un altro membro del loro gruppo musicale, non rimanga inascoltata vogliamo ricordarla e anche per fare in modo che molti conoscano quello che accade nella Turchia di Erdogan: dalla situazione dei migranti, agli atti sanguinosi contro il nord della Siria, passando per la continua incarcerazione e censura degli attivisti che si battono per una alternativa politica nel paese.

Una strofa di una canzone del gruppo di Helin Bolek racconta la sua battaglia:

“Com’è il vento per coloro che dentro sentono la tempesta,
che colore ha la notte per coloro che danno la luce il giorno?
Abbiamo un cuore per la vittoria.
Questo amore, che aumenta quando condividiamo, è il nostro
onore, giustizia, questo amore, la nostra lotta.”

#UniSì #unimi #helinbolek #turchia #erdogan

UniSì
31/03/2020

UniSì

APPROVATA LA RIFORMA DELLA TASSAZIONE

“Un risultato storico, più di 13.000 studenti avranno accesso completamente gratuito all'Università, grazie alla nuova NO TAX AREA innalzata da 14.000 a 20.000 euro. Per altri 25.000 studenti un significativo abbassamento delle tasse. Il lavoro di UniSì - Uniti a Sinistra ha significato una grande vittoria per la rappresentanza ma soprattutto per gli studenti e le studentesse di UNIMI" - Manuel Tropenscovino, rappresentante in CDA per UniSì - Uniti a Sinistra

Oggi finalmente il CDA ha approvato ufficialmente la nuova riforma sulla contribuzione studentesca, un risultato storico per le studentesse e gli studenti della Statale.

Alla fine di questo percorso vogliamo ringraziare la leale collaborazione del consigliere d’amministrazione eletto per Lista Aperta - Obiettivo Studenti che dal primo giorno ha dato disponibilità nel condividere un percorso che UniSì ha fortemente voluto dall'inizio del mandato. Ci anche teniamo anche a ringraziare l’amministrazione che, in questi mesi di complicato lavoro, ha sempre vagliato ogni nostra proposta .

COSA ABBIAMO OTTENUTO:

1. INNALZAMENTO NO TAX-AREA A 20.000 EURO
Circa 13.000 studenti con ISEE inferiore o uguale a 20.000 euro avranno accesso gratuito all’Università.

2. TASSAZIONE RIDOTTA PER ISEE INFERIORE A 75.000 EURO
Risparmio medio sulla seconda rata di 450 euro annui per circa 25.000 studenti.
Complessivamente la tassazione studentesca viene abbassata di circa 1 MILIONE DI EURO!

3. BONUS 500 EURO PER TUTTI, ANCHE PER CHI CAMBIA CORSO DI STUDIO!
Al conseguimento del 90% di CFU previsti dell’anno precedente di diritto viene riconosciuto un bonus di 500 euro a tutti indifferentemente dalla fascia ISEE.

4. ABBASSATE LE TASSE A MEDICINA!
L’area di tassazione di Medicina (C) viene accorpata a quella degli altri settori scientifici (B) con un significativo risparmio per coloro i quali rientrano nella fascia di reddito tra 0 e 75.000 euro di ISEE.

Nonostante il pretestuoso ricatto giudiziario della lista UdU, che ha bloccato lo scorso anno ogni nostro tentativo di riforma della tassazione, e nonostante una narrazione distorta delle fasi che loro hanno costruito su questa riforma e sul lavoro di questi anni, la rappresentanza ha vinto sulla minaccia legale, anche grazie al nostro intervento, ottenendo l’impegno formale da parte della sopracitata lista a ritirare i ricorsi e permettendo in questo modo l'approvazione finale della tanto voluta riforma.

Pubblicheremo nei prossimi post tutti i dettagli della nuova riforma, per spiegare tutti nuovi cambiamenti che entreranno in vigore dal prossimo anno accademico.

#UniSì #unimi #milano #tasse

Indirizzo

Via Celoria 22
Milan

Sito Web

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando UniSì Scienze del Farmaco pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'università

Invia un messaggio a UniSì Scienze del Farmaco:


Altro College e università Milan

Vedi Tutte